Taranto ha fatto sentire la sua voce e impegno attraverso la relazione del presidente del CQV Carmine Carlucci che ha messo in evidenza l'impegno per istituire a Taranto e Ginosa il GIARDINO DEI GIUSTI, un luogo che mette in moto varie esperienze e sfide e in particolare - Ŕ stato questo il "messaggio del convegno" - dire NO alla cultura dell'odio; il GIARDINO come luogo di integrazione tra culture diverse, Luogo che ci faccia ritrovare il comune destino europeo.

 

Molto apprezzata dai partecipanti l'impegno del CQV per diffondere la DIDATTICA DEI GIARDINI nel solco del progetto coordinato da Anna Maria La Neve sul PIACERE DELLA CONVERSAZIONE ( Kant).

 

Incontreremo nei prossimi giorni i Sindaci di Taranto e Ginosa nell'auspicio che il 6 marzo GIORNATA EUROPEA e nazionale dei Giusti - si legge in una nota stampa del CQV- sia per concretizzare l'iniziativa ma anche per celebrare UFFICIALMENTE con i Consigli comunali e le varie AutoritÓ la GIORNATA; proporremo, inoltre, di dedicare una via ai GIUSTI NEL MONDO

Taranto, 1 Dic 2018